Your browser (Internet Explorer 7 or lower) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.

X

Navigate / search

TOSCA e oltre

Si comincer? con GIANNI SCHICCHI dell?Accademia del FESTIVAL PUCCINI, poi TOSCA con ALLESTIMENTO COMPLETO e giovani star, il concerto ?UN AMORE COS? GRANDE? con la grande canzone italiana alleata ai brindisi lirici pi? amati, per finire con il duo MUSICA NUDA e lo spettacolo comico di DARIO VERGASSOLA.
TOSCA e oltre
Il 2? FESTIVAL ILLICA, evento intitolato al grande librettista e letterato arquatese, organizzato grazie al prezioso e instancabile lavoro della Proloco e all?irrinunciabile sostegno del Comune nella persona dell?assessore Bernardo Baccanti, si terr? dal 20 Luglio al 3 Agosto nella magnifica cornice della Piazza Monumentale con ben due opere liriche e una serata dedicata alla grande canzone italiana e alla musica lirica che celebra il vino.
Il Festival sar? inaugurato il 20 Luglio con GIANNI SCHICCHI, brillante opera comica di Puccini e Forzano, proposto dai giovani cantanti dell?Accademia del Festival Puccini di Torre del Lago. Gli artisti dell?Accademia agiscono spesso in situazioni insolite, allestendo flash mob in piazze, parchi, tra le bancarelle del mercato o davanti alle casse del supermercato. Il Trittico pucciniano, di cui lo Schicchi fa parte, lo eseguiranno ad Agosto all?interno del Festival Puccini e registra fin da ora il tutto esaurito: lo spettacolo arquatese rappresenta una preziosa e imperdibile anteprima fuori sede. La regia ? curata da Elena Marcelli, vincitrice del concorso internazionale bandito dal Festival Pucciniano per la stagione che celebrer? il 90? anniversario della scomparsa del maestro (1858-1924).
TOSCA, in scena il 27 Luglio, ? il piatto forte del Festival. Come ? consuetudine degli ultimi anni, l?attenzione sar? sui talenti canori, tutti della nuova generazione. La produzione si avvale di tre artisti del Concorso Illica ormai avviati professionalmente: il soprano greco Myrto Bocolini, che interpreter? Suor Angelica al Festival Puccini, vestir? i panni della diva Tosca; Pedro Carrillo, artista della carriera internazionale ben avviata, sar? Scarpia; e Jacopo Bianchini, vincitore dello storico concorso di Spoleto, sar? Sciarrone.
Il tenore brasiliano Max Jota, che ha gi? debuttato Tosca a Livorno, Lucia di Lammermoor a Manaus e I racconti di Hoffman a Lucca Livorno e Pisa, sar? Cavaradossi. Ilaria Freppoli, giovane mezzosoprano arquatese, ricoprir? i ruoli del pastorello in Tosca e di Gherardino in Gianni Schicchi mentre il ruolo del Sagrestano ? affidato a Velthur Tognoni e quello di Spoletta a Manuel Pierattelli, due giovani artisti principali dell?Accademia Pucciniana.
Dopo il successo del Trovatore nella passata edizione del Festival Illica, la scenografia ? affidata di nuovo a Giacomo Callari, che riesce con pochi elementi ad armonizzare il palcoscenico con la piazza monumentale circostante, facendolo sembrare parte integrante di essa. La regia sar? curata dalla direttrice artistica del Festival Vivien Hewitt, che ha gi? diretto Tosca al Puccini, a Seoul in Corea e a Lima in Per?.
Lo spettacolo si avvale dell?Orchestra Filarmonica Italiana diretta dal M? Marco Balderi, un pucciniano doc di fama internazionale, e della partecipazione della Corale Citt? di Fiorenzuola diretta da Fabrizio Cassi, oltre che delle voci bianche Ars Canto G. Verdi di Parma, dirette da Gabriella Corsaro. Alla spettacolare scena di massa del Te Deum parteciperanno anche i figuranti del gruppo di danza arquatese Il Cigno.
Terzo evento del Festival ? ?UN AMORE COS? GRANDE?, il 2 Agosto, una serata dedicata alla grande canzone italiana e alla musica d?opera ispirata a Bacco. Gli artisti, tutti giovani e belli, dimostreranno la versatilit? dei cantanti di oggi con un repertorio che spazia da Morricone, Piovani e Sartori (chi non ricorda le colonne sonore di ?Mission?, ?La vita ? bella?, e il successo internazionale di Andrea Bocelli ?Partir??) ai popolari brindisi musicati da Mozart, Donizetti e Verdi. Star della serata saranno Francesca Romana Tiddi, che ha collaborato con Bocelli nelle Div4s e che adesso canta nel complesso INCANTO, Francesca Cappelletti, allieva di Menotti e Pavarotti, Wellington Moura, brasiliano noto nel mondo della musica leggera che ora approda alla lirica, ancora la talentuosa Ilaria Freppoli e lo spettacolare soprano taiwanese Hanying Tso che ha gi? debuttato Teatro alla Scala e sar? Giorgetta nel Tabarro al Pucciniano. La direttrice del Festival Vivien Hewitt si ? inoltre dichiarata disponibile ad ascoltare in audizione giovani artisti della provincia di Piacenza interessati a partecipare alla serata.
Altri eventi che animeranno Castell?Arquato nel periodo del Festival includono SUMMERTIME JAZZ col duo MUSICA NUDA di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti marted? 29 Luglio, e DARIO VERGASSOLA il 3 Agosto nell?ambito della manifestazione Musica in Castello.
?A prescindere dal budget anche quest?anno sapremo produrre un piccolo grande festival, in cui non mancher? niente, con l?accento solidamente posto sulla valorizzazione di Illica, del territorio e dei giovani?, commenta Tiziana Inzani della Proloco arquatese.
Ringraziamo fin da ora la Fondazione e la Provincia per il sostegno che danno alla Proloco e al Comune, e siamo sicuri che riusciremo a creare un evento memorabile.